fbpx

PER LE AZIENDE

ATELIER OLFATTIVO 
Attività di TEAM BUILDING per conoscersi, motivare, valorizzare soft skills quali intuizione, intelligenza emotiva, curiosità e flessibilità.

Che cosa ci porta a uscire dal nostro territorio, dalla nostra zona di confort, per affrontare ciò che ancora non conosciamo? Beh, la curiosità.
Questa attitudine è spesso associata al senso dell’olfatto, diciamo infatti che una persona è “ficcanaso” quando tende a uscire dai proprio confini e a interessarsi ai casi altrui. La curiosità se ben indirizzata non è negativa, anzi, è il propellente che attiva e mantiene vivo qualsiasi processo di crescitaapprendimento.

L’olfatto ci mette in contatto con le qualità sottili e imponderabili dell’ambiente. Ci basta infatti “annusare l’aria” per cogliere l’atmosfera di un luogo e capire una certa situazione orientando di conseguenza il nostro comportamento. Magia?
No. La fisiologia di questo senso fa sì che in presenza di un odore si attivino istantaneamente le aree del nostro cervello deputate all’elaborazione di ricordi ed emozioni. Anche se a livello conscio possono non avere significato per noi, gli odori parlano al nostro cervello di emozioni quali fiducia, gioia, disponibilità, attrazione, paura, diffidenza.
L’olfatto ci permette dunque di cogliere delle qualità invisibili e imponderabili e di orientare di conseguenza il nostro comportamento.

Curiosità, intuizione, capacità di comprendere al volo le situazioni e di interpretare le emozioni altrui sono soft skills importantissime che possiamo rafforzare DURANTE I NOSTRI EVENTI DI TEAM BUILDING grazie alle attività di risveglio olfattivo.

Nei nostri training olfattivi facciamo riferimento al mondo del profumo perché è l’ambito in cui l’olfatto viene utilizzato in modo puro, senza l’influenza dei nostri bisogni alimentari.
Il profumo richiede un approccio di tipo estetico ovvero artistico. Contempla una gamma infinitamente ampia di odori alcuni dei quali presenti in natura, e altri inventati dall’uomo.
L’esercizio attivo dell’olfatto è una pratica esperienziale che ci mette subito di fronte a un ostacolo: la verbalizzazione delle proprie sensazioni.

Cimentandoci nell’analisi degli odori scopriamo che le nostre impressioni spesso sono molto diversa da quelle degli altri e che non riusciamo a far comprendere facilmente che cosa esattamente stiamo sentendo. Il linguaggio che di solito usiamo con naturalezza, sembra fallire.

Grazie alla guida di un istruttore che l’esercizio olfattivo si rivela uno strumento per imparare a comunicare e a comprendersi a vicenda malgrado ciascuno abbia una sensibilità diversa.

Una volta stimolate le nostre abilità olfattive e capacità espressive, siamo pronti per avviare un progetto che ci condurrà alla composizione di un profumoUna fragranza unica che rispecchia le qualità del team e gli obiettivi che si propone di raggiungere. 

PER CONOSCERE IN DETTAGLIO LE NOSTRE
OFFERTE PER GLI EVENTI DI TEAM BUILDING

CONTATTATE SMELL ATELIER: 
info@smellatelier.it | 348 4262301 

 

“Odorare è uno dei modi in cui gli antichi indicavano il conoscere”.
Isidoro di Siviglia
Teologo, scrittore e patrono di Internet
Cartagena, 560 - Siviglia, 636