fbpx

Smell
ATELIER di ARTI OLFATTIVE

Giuria Connoisseurs 2024

Ecco i soci di Orablu che hanno aderito alla nostra call per diventare valutatori e valutatrici del concorso A Night In Perfumeland. Alcuni di loro hanno seguito i nostri corsi, altri sono entrati in contatto con la nostra associazione attraverso gli eventi. Sono i nostri intenditori!

Qual è la motivazione che li ha spinti a rispondere alla nostra chiamata?  Perché hanno accettato di far parte della giuria di A Night in Perfumeland? Leggete qui sotto per scoprirlo.

Azzurra Bergamo

Mi piace essere parte di un evento così importante per gli studenti di Smell Atelier.

Catia Ceccarelli

Ho già partecipato alle precedenti due edizioni ed è stata una bellissima esperienza.

Mattia Colla

Sono molto appassionato di profumeria ed è un’occasione per migliorare le mie capacità di valutazione e di narrazione. Inoltre vorrei saggiare il livello dei profumi presentati, visto che mi piacerebbe partecipare l’anno prossimo.

Lidia De Nigris

Continuo a candidarmi per questa esperienza interessante e molto coinvolgente perché il settore “olfatto” è la mia passione, ma ho poche occasioni per coltivarla, sia per ragioni lavorative e familiari, sia per distanza dai luoghi di svolgimento delle attività proposte da Smell Atelier. La partecipazione alla giuria è uno strumento che mi permette di rimanere in contatto e attiva nel settore.

Ida Donatelli

Sono una vera appassionata e trovo che Smell Atelier svolga un ruolo importantissimo nell’ avvicinamento a questo mondo magico.

Silvia Franceschelli

Sono un architetto e mi piace scoprire nuovi modi di progettare i profumi. Penso che ogni ‘naso profumiere’ sia un architetto che plasma una materia davvero unica e speciale, liquida ma non solo: fatta di tutti i 5 sensi, di sogni, ricordi ed emozioni.

Erica Garbelli

È un incarico che prendo molto seriamente, che mi diverte e mi aiuta a capire come migliorare la mia formulazione e lo storytelling. Trovo sia un’ esperienza molto, molto formativa.

Margherita Gaviraghi

Partecipare alla Giuria è un modo fantastico per tenermi in allenamento nella valutazione delle fragranze e delle idee proposte.

Simona Gobbi

Far parte della Giuria Conoisseurs di A Night in Perfumeland è una bellissima esperienza che ho già fatto l’anno scorso e che desidero ripetere.

Gabriela Guidetti

È una bellissima consuetudine mettere a disposizione quel (po’ che so del settore per dare un mio contributo.

Daniele Impieri

Ho voglia di annusare novità.

Francesca Iurasek

Vorrei mettermi alla prova nell’analisi delle creazioni degli studenti e affacciarmi alla valutazione delle fragranze per comprenderne meglio gli aspetti tecnico-pratici. Inoltre le fragranze mi incuriosiscono come espressione della sensibilità altrui.

Florin Rusu

Desidero aiutare nella promozione di fragranze creative e uniche, arricchendo così mente e olfatto.

Leila Rossi

I profumi sono la mia passione e mi piace tentare di capire che cosa il creatore/la creatrice ha voluto esprimere con la sua fragranza.

Ilaria Rosmarino

Conoscere, valutare, apprezzate il lavoro altrui credo sia un’opportunità unica e un’esperienza formativa grazie alla quale capire il percorso compiuto dall’autore nella composizione di una data fragranza. Mi piace anche l’idea di confrontarmi con gli altri membri della giuria e conoscerne i diversi punti di vista. Ampliare la mente e sottoporre il naso a stimoli olfattivi nuovi ed inediti.

Simona Santoro

È un’esperienza stimolante e mi incuriosisce molto. È anche un modo per continuare ad allenare l’olfatto e scoprire profumi nuovi.

Claudia Sepertino

Mi piacerebbe contribuire al successo di un un/a collega di Smell, applicando ciò che ho imparato e ciò che vorrei vedere nel mondo della profumeria. Senza valutare preferenze personali, ma pensando al mondo che vorrei: rispettoso, gentile, elegante, ma anche innovativo e avventuroso.

Mario Vazza

Mi fa piacere contribuire alla scelta del profumo dell’anno di Smell Atelier per sentirmi partecipe di un progetto, per stimolare la mia crescita e sensibilità olfattiva, per esplorare creazioni con nuove visioni.

Camilla Vegni

Ritengo molto bello e utile poter studiare le fragranze create, vedere come funziona il Concorso e mettermi alla prova.

Hai già conosciuto la Giuria Professionale?

È composta da profumerie e da alcuni esperti che si sono distinti in questi anni per le loro attività di ricerca e promozione dell’universo del profumo.