OFFERTA DIDATTICA

ANNO ACCADEMICO – 2018

Sono aperte le iscrizioni ai corsi, workshop e masterclass dedicati all’educazione olfattiva e alla composizione di accordi profumati e fragranze. Per ulteriori informazioni sul programma, non esitate a contattare la segreteria di Smell Atelier, provvederemo a darvi tutto il supporto necessario.

SdO: il Senso dell’Olfatto per sentire, conoscere, creare

Con Francesca Faruolo – ideatrice e direttrice Smell Festival e Smell Atelier

Un corso rivolto a chi desidera colmare il gap culturale che ci limita nell’utilizzo del senso dell’olfatto come veicolo di conoscenza, espressione creativa, accrescimento personale e sviluppo professionale.

Prossimo appuntamento:
Domenica 14 gennaio ore 11.00 – 18.00
Sede: Smell – Atelier di Arti Olfattive, via San Nazaro 25, Verona


SCUOLA DI PROFUMERIA ARTIGIANALE

La Scuola di Profumeria Artigianale insegna l’utilizzo creativo di materie prime ed essenze di origine naturale/botanica per realizzare fragranze per la persone e l’ambiente. Intende trasmettere e valorizzare il sapere artigianale derivato dalla tradizione profumiera dell’area mediterranea, attualizzandolo alla luce delle conoscenze, delle pratiche e delle esigenze contemporanee.
La Scuola offre un programma di lezioni che possono essere seguite singolarmente e al termine delle quali sarà rilasciato un attestato di frequenza. Gli incontri sono aperti a tutti fino a esaurimento dei posti disponibili. Per conseguire il nostro Diploma in Profumeria Artigianale è tuttavia necessario aver seguito tutte le lezioni .  Per ottenere il diploma è inoltre previsto un esame conclusivo che includerà la creazione  di una fragranza. I lavori realizzati dai partecipanti nell’ambito dell’esame saranno presentati durante Smell – Festival dell’Olfatto.
Per una formazione più completa è vivamente consigliata anche la frequentazione del corso Il senso dell’olfatto per sentire, conoscere, creare.

Sede: Smell – Atelier di Arti Olfattive, via San Nazaro 25, Verona

Programma:

A – BASI DI PROFUMERIA BOTANICA
Questo primo modulo fornirà le informazioni e i fondamenti tecnici indispensabili alla pratica artigianale.

Programma:

Domenica 28 gennaio
ore 11.00 -13.00
Introduzione alla profumeria artigianale e botanica
Insegnante: Francesca Faruolo – direttrice Smell Atelier
Approfondiremo la definizione di profumeria artigianale botanica e la sua filosofia. Ci soffermeremo sui principali rappresentanti di questo filone creativo e indicheremo le risorse utili per documentarsi, approfondire e iniziare una pratica in quest’ambito.
Incontro gratuito e aperto a tutti previa prenotazione contattando la segreteria di Smell Atelier I posti disponibili sono terminati. Per chiarimenti o per richiedere un’altra data, potete contattarci qui: tel. 348 4262301 | segreteria [at] smellatelier.it

Domenica 18 febbraio, ore 11.00 -17.30
Insegnante: Beatrice Baccon – farmacista, erborista e junior perfumer
ore 11.00 -13.00

Le forme del profumo
principali tipologie di fragranze;
tecniche di base per la realizzazione di profumi alcolici, in olio e solidi;
normativa relativa alla produzione di fragranze.
ore 15.00 -17.30

Le materie prime del profumo
principali tecniche di estrazione delle materie prime naturali;
tipologie di essenze;
principi di analisi tecnica e sensoriale;
strumenti di laboratorio, sicurezza, normativa e buone pratiche

B – LA NOTA GRADEVOLE: composizione e creatività
Modulo di composizione con Luigi Cristiano – erborista e profumiere.
Modulo  storico-estetico con Francesca Faruolo – direttrice Smell Atelier

Il corso intende guidare gli appassionati nella lavorazione artigianale delle materie prime di origine botanica e nella creazione di fragranze secondo i metodi e i principi più antichi e genuini della profumeria, con un’attenzione particolare alla tradizione italiana. Il programma si articolato in 5 lezioni domenicali dedicate alla creazione di profumi secondo le principali famiglie olfattive. Ogni lezione è introdotta da un approfondimento storico-estetico dedicato all’argomento trattato.

Programma:

Domenica 4 marzo, ore 11:00 – 17.30
Fragranze “Chypre”
Una famiglia di profumi tra le più antiche e amate, dotata di una sensibilità femminile ovattata come la cipria e la bellezza nascente di Venere.

Domenica 25 marzo, ore 11:00 – 17.30
Fragranze “Fougère”
La frescura del sottobosco, delle felci e delle piante verdeggianti caratterizzano un archetipo tra i più frequentati nella profumeria sia nella variante dolce/orientale che aromatica.

Domenica 15 aprile, ore 11:00 – 17.30
Acque di Colonia
Estratti agrumati, volatili e freschi caratterizzano queste fragranze che rappresentano classici intramontabili della profumeria.

Domenica 14 ottobre, ore 11:00 – 17.30
Fragranze “Cuoio di Russia”
Il nobile cuoio di Russia, dall’odore aspro e squisito delle pelli conciate con catrame di Betulla, racchiude il segreto di questo archetipo olfattivo.

Domenica 11 novembre, ore 11:00 – 17.30
Fragranze “Ambrate”
Ispirato all’odore della celebre Ambra grigia, una rara sostanza animale che profuma di mare, alga marina, terra e legni, questo accordo caratterizza il gruppo delle fragranze definite “orientali”.


FLEURS: La vita alchemica dei fiori

Corso condotto da Francesca Faruolo – direttrice Smell Atelier
Sede: Smell – Atelier di Arti Olfattive, via San Nazaro 25, Verona

Un’iniziazione al profumo attraverso le essenze floreali, per imparare a conoscere e riconoscere archetipi olfattivi ricorrenti. Esploreremo materie prime preziose e fragranze di particolare valore estetico, prendendo confidenza con l’arte e gli artifici dei profumieri. Ci immergeremo nella materia odorosa per perfezionare la nostra capacità sensoriale. Attraverseremo argomenti di storia, mitologia, chimica, risalendo al significato profondo che l’esperienza del profumo assume nella nostra cultura e nella nostra vita.
Le lezioni possono essere seguite singolarmente. Il corso è aperto a tutti fino a esaurimento dei posti disponibili.
Programma:
Sabato 27 gennaio ore 14.00 – 16.00
 La Rosa 

Sabato 17 febbraio ore 14.00 – 16.00

La Tuberosa

Sabato 3 marzo ore 14.00 – 16.00
I Fiori d’arancio

Sabato 24 marzo ore 14.00 – 16.00
La Violetta

Sabato 14 aprile ore 14.00 – 16.00
L’Iris

Sabato 5 maggio ore 14.00 – 16.00
Il Gelsomino
La lezione è rimandata. 


IL LINGUAGGIO DEL PROFUMO

Sede: Bologna, c/o Università Primo Levi, via Azzo Gardino 20 B

Insegnante: Martino Cerizza

Il corso conduce alla scoperta attiva delle essenze e del linguaggio creativo del profumo, mettendo i partecipanti subito nella condizione di esplorare e sperimentare la composizione di fragranze. Durante le lezioni l’insegnante trasmetterà conoscenze relative alle materie prime (naturali e sintetiche) facendo sperimentare i rapporti tra le sostanze per creare accordi esteticamente interessanti e in linea con le attuali tendenze del profumo. Proporrà inoltre esercitazioni di blending per acuire la sensibilità olfattiva e scoprire gli effetti che diverse diluizioni e proporzioni tra le materie prime possono generare.
Lavorando sulla costruzione di accordi, armonizzando diverse note odorose, si impara a comprendere la struttura dei profumi, ad apprezzarne il valore estetico, si affina l’olfatto e si incrementa la capacità di distinguere gli odori acquisendo anche una maggiore proprietà di linguaggio.

Il corso è articolato in quattro moduli di difficoltà crescente. Tre dei quattro moduli sono dedicati allo studio di circa 90 materie prime tra quelle ritenute fondamentali per la composizione delle odierne fragranze. Il percorso si completa con il Modulo 4 che consiste nella realizzazione di una fragranza sperimentale da presentare a maggio in occasione di Smell – Festival dell’Olfatto

Prima dell’inizio si consiglia vivamente la frequentazione del corso propedeutico Il senso dell’olfatto per sentire, conoscere, creare.

Programma:
MODULO 1 – Domenica 21 gennaio, 11 febbraio, 11 marzo, 8 aprile 2018 | ore 11.00 – 18.00

Modulo 2 – in definizione
Modulo 3 – in definizione
Modulo 4 – in definizione


MASTERCLASS DI PROFUMERIA

RESINE, INCENSI, BALSAMI
Masterclass di profumeria con Cristiano Canali
Sede: Smell – Atelier di Arti Olfattive, via San Nazaro 25, Verona

La lezione propone uno studio esplorativo, tecnico e creativo di materie prime come: olibano, mirra, benzoino, opoponaco, storace considerando anche i loro diversi metodi estrattivi. Saranno analizzati i diversi prodotti in commercio e le loro caratteristiche estetiche: origine, densità, solubilità, differenze olfattive, curva di evaporazione e performance.
Dopo aver preso dimestichezza, i partecipanti sono guidati nella formulazione di basi ispirate a atmosfere e tradizioni religiose di diverse culture.  partecipanti arricchiranno il proprio portfolio.

Scopo della lezione:

> Imparare a gestire tecnicamente le sostanze resinose da integrare nella propria palette olfattiva.
> Approfondire la conoscenza delle materie prime dal punto di vista olfattivo, storico e tecnico.
> Acquisire una metodologia di studio delle sostanze odorose.
> Migliorare la tecnica di composizione cercando sinergie tra ingredienti naturali e sintetici.
> Mettere a punto un repertorio di basi personalizzate utili per il proprio personale repertorio.

Data: domenica 4 febbraio 2018 ore 11.00 – 13.00 | 15.00 – 18.0
I posti disponibili sono terminati. Per chiarimenti o per richiedere un’altra data, potete contattarci qui: tel. 348 4262301 | segreteria [at] smellatelier.it